Il legno di catasta. Il nostro modo più semplice
per rispettare il passare del tempo

 

 

Il legno è la storia della civiltà umana fin dagli albori.

Il bosco sempre stato fonte di riparo e di materiali. Nella civiltà moderna l’utilizzo del legno non è più in relazione con la riforestazione. Sempre più spesso il legno ha origini incerte. E la filiera di trasformazione è estremamente energivora.

L’idea del legno di Catasta nasce per seguire un’altra strada: quella del rispetto del Creato.

 

 

Acquistiamo solo materiale che viene da una distanza massima di 400 km dalla nostra sede. Seguiamo personalmente la fase di esbosco per essere certi della provenienza della materia. Acquistiamo tronchi  tagliati tra novembre e gennaio quando la pianta è dormiente.

 

 

La riduzione in tavole del tronco è la stessa che fornisce la finitura superficiale del manufatto finale: in questo modo riduciamo al minimo gli sfridi e gli sprechi. Il momento del taglio vero e proprio è una miscela di tensione e curiosità. La gran parte del legno viene segato a 22 millimetri di spessore, per poi essere trasformato in pavimento: decidere il verso di taglio, capire la tensione che c’è nel tronco e come sfruttarlo al massimo sono gli aspetti che decidiamo, ricordando quanti anni ci ha impiegato madre natura per dar vita a questa meraviglia.

 

 

Questo nostro modo di pensare ci ha portato ad utilizzare il legno in modo esclusivo e nuovo: rispettiamo la patina che il tempo crea sulle tavole accatastate all’aria per l’essiccazione. Ne deriva quindi una superficie irregolare, caratterizzata da macchie di pioggia e di tannino, screpolata dal vento ed ingrigita dal sole.

Il legno di catasta può essere, quindi, utilizzato per i pavimenti, i ripiani o i piani di lavoro.

 

 

Nella fase di scelta delle tavole e di lavorazione abbiamo come obiettivo la riduzione massima degli sprechi.

 

 

Finiamo manualmente il prodotto con oli naturali sviluppati per esaltare l’unicità del legno di catasta.
Gli oli sono sviluppati da noi, nel nostro laboratorio.

 

Leggi e Sfoglia i nostri Cataloghi Visita il nostro Laboratorio

 

Torna Indietro