La luce ha sempre un ruolo importante nella nostra vita. Vivere in un ambiente ben illuminato ci cambia la percezione dell’ambiente stesso. La presenza di luci che screziano i materiali e le superfici tocca le nostre emozioni.

E per questo abbiamo deciso che la luce è un “ingrediente” fondamentale dei nostri progetti. Creare “emozioni di luce” senza far vedere il corpo illuminante è il nostro obiettivo.

Porre l’accento sulla superficie da illuminare, creare un fascio costante e potente nella zona di lavoro. Giocare con le ombre sull’intonaco di argilla. Con questi criteri nasce questa illuminazione integrata nella struttura in ferro crudo della cucina strutturale. La luce, sempre calda, abbraccia i colori della cucina e ne risalta i toni.

 

 

Grande importanza spetta all’illuminazione d’accento. Con essa mettiamo in evidenza materiali insoliti come, ad esempio, le lamiere o gli intonaci di argilla. In questa realizzazione il fianco della cucina strutturale è illuminato dal fondo del pensile scolapiatti, a cui è stata integrata una barra led.

 

 

Sempre d’ accento, la luce è stata pensata per “alleggerire” il volume verticale in castagno di catasta. Giocando con la superficie irregolare dell’intonaco, si creano dei motivi materici sul muro. Nella struttura in ferro è possibile inserire interruttori a sfioro per comandare le accensioni oppure integrarle nell’impianto della casa.

 

 

La manualità applicata a questo intonaco fine di argilla è resa tridimensionale dalla luce nascosta dietro alla pannellatura verticale in castagno nero decapato a mano. Anche in questo caso l’illuminazione svolge un ruolo fondamentale nella percezione dei nostri materiali, caratterizzati sempre da grande matericità e profondità.

 

 

Tagli di luce netti e decisi. Accenti di luce focalizzati sull’intonaco di argilla. Questo il ruolo dell’illuminazione in questo progetto. Luce calda per far risaltare i toni del castagno di catasta. Anche in questo caso, la fonte luminosa è nascosta agli occhi, evitando il fastidioso effetto abbagliante della luce.

 

 

La luce funzionale si fonde con la luce d’atmosfera: in questo corrimano la luce indiretta, sottolinea le leggerissime imperfezioni della pittura a base di olio e argillaIntegrata nel rovere di catasta, la fonte luminosa è funzionale a chi percorre la scala ed al tempo stesso d’accento per chi osserva la scala da lontano.

 

 

Download – Leggi i nostri cataloghi Richiedi una consulenza gratuita Torna indietro